.
Annunci online

campodigirasoli
La vita è fatta di colori...
 
 

Le opere dell’amore sono sempre opere di pace.

Ogni volta che dividerai il tuo amore con gli altri,

ti accorgerai della pace che giunge a te e a loro.

Dove c’e’ pace c’e’ Dio,

e’ cosi’ che Dio riversa pace e gioia nei nostri cuori.

Madre Teresa

Meno carta e Co2 neutral grazie a Doveconviene
by Doveconviene.it

 

 

Un bambino può insegnare sempre tre cose ad un adulto:

ad esser contento senza motivo,

ad esser sempre occupato con qualche cosa,

a pretendere con ogni sua forza quello che desidera.

P. Coelho

 

 

Mantieni le tue parole positive,

perchè le tue parole diventano i tuoi comportamenti.

Mantieni i tuoi comportamenti positivi,

perchè i tuoi comportamenti diventano le tue abitudini.

Mantieni le tue abitudini positive,

perchè le tue abitudini diventano i tuoi valori.

Mantieni i tuoi valori positivi,

perchè i tuoi valori diventano il tuo destino.

Gandhi

 

DIARI
31 ottobre 2011
Il grande gioco del bucato

E' troppo bella la mia bimba che vuole aiutarmi a stendere i panni... ecco la faccina felice di

stamattina quando sono arrivata con la baccinella e le mollette!

Vediamo un pò che c'è per me... (e il divertimento continua...)

E ora le mollette...

 

E dopo il gioco resta il campo di battaglia... l'hanno vinta gli stendini... ma ci rifaremo....

Quanto è bello giocare con i bambini!!!! E per il disordine? Si chiudono gli occhi ... e poi  con gli occhi chiusi si sogna meglio!!!!

 

Valentina


Tag inseriti dall'utente. Cliccando su uno dei tag, ti verranno proposti tutti i post del blog contenenti il tag. bimbi e giochi

permalink | inviato da campodigirasoli il 31/10/2011 alle 8:42 | Leggi i commenti e commenta questo postcommenti (13) | Versione per la stampa
DIARI
30 ottobre 2011
Il mio blog è a impatto zero!!!

Eh sì, il mio blog è ad impatto zero!!! 

Sapete quanto per me il rispetto della natura e lo stile sostenibile siano capisaldi fondamentali per la mia vita. Occupandomi di queste tematiche sono in contatto con siti e blog amici e ho trovato questa meravigliosa iniziativa. Sul sito www.dove conviene.it/co2neutral/ c'è la possibilità di segnalare il proprio blog e per ciascuno di essi piantare un albero... Si stima infatti che ogni blog consumi 3,6 kg di CO2 all'anno, un albero all'anno ne risparmia 5 kg... insomma il conto è presto fatto! 
Gli alberi piantati sono querce e per ora la riforestazione interessa la zona di Göritz in Germania... Invito tutti voi a dare un'occhiata al sito e se volete potete dare il vostro contributo... Basta poco che ce vò!!!!
 
 

 
Valentina

Tag inseriti dall'utente. Cliccando su uno dei tag, ti verranno proposti tutti i post del blog contenenti il tag. ambiente sostenibilità

permalink | inviato da campodigirasoli il 30/10/2011 alle 14:8 | Leggi i commenti e commenta questo postcommenti (1) | Versione per la stampa
DIARI
22 ottobre 2011
SCORRERE VELOCI...

Ciao! Dopo un mese e mezzo di mancato aggiornamento del mio spazio, non so da dove cominciare a raccontarmi... vi racconto che fare la mamma è bellissimo. E' l'ennesima volta che lo scrivo, lo so, ma queste ultime settimane sono così ricche di soddisfazioni e di gioie che la mia vita ne è travolta in pieno... Anna gattona per tutta la casa, è una saetta, mi segue ovunque, è il mio gattino che sculetta e che ne combina di ogni: se è zitta non mi devo fidare... sta spennando una povera piantina, sta distruggendo un giornale, da un casetto rimasto mezzo aperto sta disfando le mie cose stirate, sta sparpagliando le mollette per il bucato in giro per la casa... a me queste cose mi fan troppa tenerezza! Con dolcezza cerco di dirle i primi no, e devo dire che ora, quando ne sta combinando una e le dico "no!" lei si ferma e mi guarda... non tutte le volte lascia il suo obiettivo ma è già qualcosa...

I progressi sono comunque costanti... batte le manine quand'è felice, fa "ciao" con la manina, venerdi scorso per la prima volta mi ha chiamata "MAMMA"... inutile cercare delle parole che siano in grado di esprimere la mia gioia, inutile cercare di catalogare quell'emozione che mi ha bloccato e mi ha fatto girare incredula lo sguardo verso di lei che tendeva le sue braccia verso di me... non esistono spiegazioni.

A un mese e mezzo dal mio rietro al lavoro mi preparo all'inserimento di Anna al nido... inizieremo tra 15 giorni... rispetto all'inizio sono meno spaventata dall'idea di lasciarla lì, le sue piccole autonomie mi rassicurano e la sua curiosità e socialità mi riempiono il cuore di buone aspettative...ce la faremo, sì, voglio crederci!

Anche il rientro al lavoro comincia a delinearsi all'orizzonte, la paura c'è, ma subentra anche la consapevolezza che inizierà un nuovo percorso... dovrò riorganizzarmi e cercare un nuovo equilibrio nel mio ruolo di mamma e moglie, ma devo dire che stavolta ho ben chiari i miei punti saldi: la famiglia e solo essa è al primo posto...poi c'è la mia voglia di fare qualcosa per cambiare, qualcosa di effettivo per il nostro pianeta, continuare ad autoprodurre tutto ciò che mi è possibile fare (scriverò un post non appena riesco), continuare nel biologico e nella sostenibilità... il resto è onestà e impegno, ma tutto lo voglio riproporzionare al contesto effettivo.

Un grande abbraccio a tutti voi che dolcemente passate a salutarmi...

Valentina


Tag inseriti dall'utente. Cliccando su uno dei tag, ti verranno proposti tutti i post del blog contenenti il tag. essere mamma ed essere felice

permalink | inviato da campodigirasoli il 22/10/2011 alle 16:7 | Leggi i commenti e commenta questo postcommenti (3) | Versione per la stampa
DIARI
5 settembre 2011
Buon compleMEZZanno

Tornati ieri da una breve vacanza di tre giorni nell'alta Val Brembana, oggi siamo alle prese con una giornata piovosa e lenta... Settembre è un mese di svolta, per me lo è sempre stato, è come se l'anno iniziasse qui, in questo mese e non a gennaio. Con l'estate che ci sta salutando raccolgo le mie emozioni, le mie esperienze, faccio scorta del riposo e della luce.

Che estate magnifica.

Una primavera e un'estate magnifica. Con la mia cucciolina tra le braccia, con tutte le sue e le mie scoperte, con questo enorme senso di pace e serenità, con la sua vita che, così piccola, riempie la mia.

Giusto 6 mesi fa sei nata. Piccolissima, indifesa, già piena di capelli e di curiosità che traspariva negli occhi... già con la tua manina ben ancorata al mio dito, già con la fiducia dentro al tuo cuore.

Che 6 mesi strepitosi abbiamo trascorso insieme...

Penso a come mi immaginavo la mia vita prima di te... mai avrei pensato fossi stata così immensa!!! Penso anche a tutto ciò che ho letto in gravidanza, a quanto mi sono informata e "formata", a quante idee mai applicate, a quanto benessere ho iniziato a provare quando mi sono semplicemente lasciata andare e fidata del mio istinto di madre... Quanti libri hanno l'assurda presunzione di insegnare il "mestiere" di mamma!!! Io semplicemente ti ho amata e tu stessa mi hai insegnato a prendermi cura di te...

Oggi allora, grazie a te bimba mia, posso dire che è il nostro "compleMEZZanno": sei mesi fa nascesti tu e nacqui anche io come mamma, ora insieme percorriamo una splendida strada d'amore e io ti auguro che il sole illumini sempre il tuo volto e ti scaldi con il suo abbraccio... io sarò per te ombra e ristoro.

Ti amo Anna!

Valentina 


Tag inseriti dall'utente. Cliccando su uno dei tag, ti verranno proposti tutti i post del blog contenenti il tag. sei mesi di te!!!!

permalink | inviato da campodigirasoli il 5/9/2011 alle 13:35 | Leggi i commenti e commenta questo postcommenti (12) | Versione per la stampa
DIARI
28 agosto 2011
PROFUMO DI MONTAGNA

Oggi siamo stati ad una gita fuori porta in montagna... la prima volta in montagna per la piccola Anna. Era curiosissima, occhi spalancati a quel cielo azzurro, a quel verde sconfinato, al vento lieve che accarezzava alberi e capelli, ai colori dei fiori e del paesaggio.

Siamo stati benissimo.

Mi mancava tanto la montagna, mi mancava la libertà semplice che offre, mi mancava respirare quel fresco profumo di bosco e quel silenzio rigenerante... Oggi distesi sulla coperta noi tre, con il nostro fiorellino pronto a scoprire anche questa nuova fettina di mondo mi ha reso ancora più felice.

Basta poco in fondo: uno zaino, una coperta, un panino, un sorriso e la gioia di provare queste semplice emozioni che riempiono il cuore e la vita...

Valentina


Tag inseriti dall'utente. Cliccando su uno dei tag, ti verranno proposti tutti i post del blog contenenti il tag. montagna gioia semplicità

permalink | inviato da campodigirasoli il 28/8/2011 alle 22:31 | Leggi i commenti e commenta questo postcommenti (10) | Versione per la stampa
DIARI
20 agosto 2011
FIDUCIA

Ciò che più amo della mia cucciola e in generale dei bambini è la loro FIDUCIA.

Anna mi guarda con i suoi occhioni, si abbandona a me, mi segue, si lascia trasportare dalle mie idee e dai miei movimenti. Non ha paura... nè del mondo, nè di me. Si può pensare che sia una cosa scontata visto che sono la mamma, ma questa fiducia mi disarma, mi stupisce ogni volta che mi soffermo a percepirla...

Anna è pura. Non conosce il tradimento, la delusione, la mancanza, l'insoddisfazione, il timore, il sospetto. E' un foglio bianco di vita dove ora sono disegnati solo fiori, soli e sorrisi.

Vorrei proteggere per sempre il candore del suo disegno... ma so che è una battaglia persa in partenza. Non posso e non devo. Quel foglio lo deve dipingere lei, giorno dopo giorno, con la sua vita, con i suoi colori, con le sue immagini. Io posso consigliarle qualche colore, posso farle vedere il mio disegno o darle una traccia, ma di certo sarà lei a realizzare il dipinto... e in quel dipinto ci saranno anche macchie ed errori... cercherò di tenere sempre in tasca una buona gomma da prestarle nel caso me la chiedesse...

Valentina


Tag inseriti dall'utente. Cliccando su uno dei tag, ti verranno proposti tutti i post del blog contenenti il tag. fiducia bambini

permalink | inviato da campodigirasoli il 20/8/2011 alle 23:19 | Leggi i commenti e commenta questo postcommenti (5) | Versione per la stampa
DIARI
13 agosto 2011
BASTA!!!

Mi chiedo quando questo Paese alzerà la testa una buona volta e si indignerà.

Siamo sull'orlo della bancarotta, un debito immenso grava sulle teste nostre e delle nuove generazioni, mi chiedo come sia stato possibile accumularlo visto che la maggioranza delle persone che conosco io non vivono certo nella bambagia che un paese effeciente e premuroso può offrire... Mi chiedo come sia stato possibile che di punto in bianco i mercati si siano accorti di questo deficit, mi chiedo cosa siano questi mercati, chi li regola,  quale sia il confine tra gli acquisti virtuali e i movimenti di soldi e la vita reale, quella di tutti i giorni che personalmente mi sembra lontana anni luce da Wall Street e Piazza Affari.

Sì, io non ne so nulla di economia ma sento la puzza delle bugie che ci hanno raccontato finora, riconosco i sorrisi di circostanza e le omissioni nei discorsi... i giri di parole per incartarci ancora una volta con una manovra che non lascia scampo alle famiglie, agli anziani, ai malati, ai lavoratori... Perchè sempre a loro viene chiesto il sacrificio più grande, sempre a loro che tanto ci son già abituati... La grande casta, che senza quella poltrona si ridurrebbe ad un mucchio di marionette senza cervello, senza muscoli e senza abilità in nulla, non si tocca... e certo, che ci fanno loro in società?!?!? Mica lo sanno fare un lavoro... e poi è facile passare da 1000 euro al mese a 30000, ma la scala al ribasso chi la regge???? Non si può, certo che non si può. Per loro non si può. Fanno e disfano, spostano e tagliano, tanto loro che ne sanno della vita delle persone? Che ne sanno di che significa pagare un mutuo con mille euro al mese, che ne sanno di quante siano le porte chiuse che si incontrano quando cerchi un lavoro, di quanto sia un sogno avere un contratto a tempo indeterminato, che ne sanno dei risparmi che vanno in fumo per un intervento da un dentista o delle file infinite per ottenere una visita all'ospedale? Cosa possono capire le"carfagne" di turno sulle difficoltà di una madre che deve rientrare al lavoro tra part time inesistenti, ricatti al ribasso e asili nido carissimi e al completo? Cosa possono capire delle famiglie che hanno anziani disabili in casa, delle cure e del tempo che serve, dei costi di una badante o di strutture di assistenza?

Ma cosa ne sanno questi schifosi della nostra vita, ma quanto pensano di prenderci in giro ancora facendoci vedere le code al casello autostradale il giorno di ferragosto e gli ultimi bikini indossati da stupide starlette e le spiagge attrezzate per i cani?

Sono INDIGNATA, SCHIFATA E STANCA di questo governo, di questi politici, del berlusconismo e della stupidità e dell'amoralità che esso ha portato, dell'apatia della gente che non si interroga, non si scandalizza, non reclama e non grida, non si lamenta.... e i nostri pochi diritti bruciano sotto i nostri occhi e la vita ci sfugge dalle mani... siamo sempre più poveri. Poveri di idee e di ideali.

Valentina

DIARI
10 agosto 2011
Pensieri estivi sul divano...

Tra pochi giorni anche Davide sarà in ferie.. finalmente qualche giorno di relax tutti e tre insieme, ho un sacco di progetti, di piccoli giretti da fare, di cose da sistemare, di relax quotidiano da vivere. Inizierò anche a svezzare Anna... la mia cucciolina che ha già più di 5 mesi... da un lato devo ammettere che mi dispiace... è un distacco anche questo... sebbene l'allattamento proseguirà ancora vedo che la mia bambina sta crescendo.

Vorrei fare solo la mamma, invece dovrò rientrare a dicembre a lavorare e non so cosa troverò e chi troverò visto che l'organizzazione è a dir poco disastrosa... mi sento già con il magone all'idea di allontanarmi da lei, da questo immenso dono, vorrei dedicarle ogni attimo della mia vita, non sottrarle mai la mia presenza. Confido solo in una riduzione d'orario altrimenti il cambiamento è d'obbligo.. non voglio assolutamente ritrovarmi alla sera frustrata dai sensi di colpa e in balia della stanchezza alle prese con mia figlia, sarebbe distruttivo per lei e per me.

Sogno un mondo dove le mamme possano essere tali senza compromessi, senza ingiustizie, con l'aiuto delle aziende e di una politica onesta, dove la famiglia possa trovare lo spazio necessario per essere punto di riferimento e valore sociale, dove i genitori possano essere educatori liberi e sereni... credo che per la mia generazione sia un'utopia ma lavorerò sodo per insegnare questi ideali ai miei figli e spero che almeno loro riescano a costruire un mondo migliore.

Valentina


Tag inseriti dall'utente. Cliccando su uno dei tag, ti verranno proposti tutti i post del blog contenenti il tag. progetti pensieri mondo migliore

permalink | inviato da campodigirasoli il 10/8/2011 alle 14:25 | Leggi i commenti e commenta questo postcommenti (11) | Versione per la stampa
DIARI
30 luglio 2011
Cercando i tuoi occhi...

I tuoi occhi sono pieni di luce, sono dolci, dolcissimi, mi ci sprofondo dentro.

La vita mi sta riservando delle difficoltà, alcune le conosco già, altre arrivano nuove, tutte da accettare e affrontare in un continuo saliscendi.

Mi ritrovo a dover gestire un complesso rapporto familiare con una persona a cui voglio bene ma che deve imparare a vivere la mia bambina in modo sereno, senza angosce, senza paure; non riesco più ad assorbire le ansie altrui...ci vuole pazienza, costanza, fiducia.

Poi contemporaneamente, sono alle prese con il dolore e la tristezza per un rapporto d'amicizia andato a pezzi, per la delusione che continuo a provare, per la mancanza e il senso di vuoto che sento nel mio cuore, per l'impossibilità di continuare a condividere le nostre vite proprio ora che sono ad una svolta e si sono arricchite dei figli.

E allora sospiro, mi sento triste e cerco lei, la mia Anna, i suoi occhi pieni di luce, di speranza incondizionata, di fiducia totale in tutto e vorrei che questi occhi non conoscessero mai il dolore, la sofferenza, la paura, la delusione. Vorrei che questi occhi, specchio della sua anima pura, restassero infinitamente gioiosi e fiduciosi, non perdessero mai questa luce che li irradia. Io devo cercare di preservare il più possibile questo dono di Anna, devo sorriderle perchè sorridendo a lei sorrido alla vita e con questa luce guardo il mio cuore e cerco di curarne le ferite con l'amore che, da ogni parte, si riesce a respirare...

Valentina


Tag inseriti dall'utente. Cliccando su uno dei tag, ti verranno proposti tutti i post del blog contenenti il tag. occhi amore

permalink | inviato da campodigirasoli il 30/7/2011 alle 23:42 | Leggi i commenti e commenta questo postcommenti (10) | Versione per la stampa
DIARI
13 luglio 2011
Ricordi leggeri leggeri

Questo post l'ho scritto qualche giorno fa, forse una decina di giorni fa, ma per motivi di tempo non sono mai riuscita a ricavarmi quei venti minuti che servono per aggiornare il blog.

Ultimamente, con Anna, vado a passeggiare alla mattina presto...visto il gran caldo di questi giorni, ho studiato un giretto tranquillo e il più possibile ombreggiato per cercare un pò di frescura. In questo modo mi ritrovo a passare sempre davanti alle scuole del mio paesello e, l'altra mattina, d'un tratto sono stata rapita da un mare di ricordi.

Ho iniziato a pensare all'odore della scuola chiusa, all'odore dei corridoi silenziosi e freschi quando fuori è già caldo alle nove del mattino... ho risentito, nella mia testa, il rumore dei passi che riecheggiano solitari tra le aule in penombra con le porte aperte e i banchi perfettamente puliti e in ordine... le lavagne totalmente nere...tutto impeccabile, tutto stranamente irreale.

Mia mamma è una maestra e quand'ero piccola mi portava con sè alle riunioni di fine giugno...tutti questi adulti parlavano, discutevano, scrivevano e io, dopo un pò, sgattaiolavo via e vagavo tra le aule di quella scuola che non era la mia (ma alla fine non era così diversa dalla mia) e fantasticavo, curiosavo, giocavo.

In questi giorni, passando davanti a quell'edificio chiuso e silenzioso, con la calma estiva che tutto copre, non ho potuto ignorare quei ricordi lontani di bambina e sognare un pò, leggera leggera, tra i banchi di una scuola chiusa.

Valentina


Tag inseriti dall'utente. Cliccando su uno dei tag, ti verranno proposti tutti i post del blog contenenti il tag. ricordi di bambina scuola

permalink | inviato da campodigirasoli il 13/7/2011 alle 11:56 | Leggi i commenti e commenta questo postcommenti (11) | Versione per la stampa
sfoglia
settembre       
Cerca
Feed
Feed RSS di questo blog Reader
Feed ATOM di questo blog Atom
Resta aggiornato con i feed.
Feed
blog letto 74122 volte